Egon Schiele e l’espressione di un artista

“L`artista è l`espressione della sua epoca, rivela un frammento della propria vita. E lo fa sempre attraverso una profonda esperienza vissuta”. Con queste parole Egon Schiele esprimeva il valore attribuito al ruolo dell’artista. “Considerato oggi uno dei più brillanti disegnatori di tutti i tempi, ma vissuto gran parte della sua vita in povertà e morto a soli 28 anni, Egon Schiele incarna lo stereotipo dell`artista incompreso e socialmente alienato. Questa settimana il nostro Imbuto, dopo aver saputo che la protagonista della storia, Francesca Spuri, vede in Schiele uno dei pittori che più ha influenzato il suo modo di esprimersi, ha voluto così proporvi un contenuto interessante dalla rete che riassume un po’ la sua breve ma intensa vita.

schiele-imbuto-i

(fonte: www.arte.rai.it)
Figlio di un capostazione delle ferrovie dell`impero austro ungarico che soffriva di disturbi mentali e che lo lasciò orfano a soli quindici anni, nel 1906 si iscrisse all’Accademia di Belle Arti di Vienna studiando pittura e disegno. Stanco del conservatorismo e degli insegnamenti rigorosamente tradizionali della scuola, iniziò a frequentare il mondo dei caffè artistici sperimentando nuovi stili e …” [continua a leggere]

nora-copertina-reportage-grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *